ricette a base di albicocche

tre piatti esclusivi dal gusto unico

Le albicocche sono un frutto tipico della calda stagione. Da maggio ad agosto è possibile trovarle sui banchi frutta ed è un prezioso ingrediente per preparare buonissimi piatti.
Abbiamo selezionato per voi tre ricette di Valentina De Palma, nota al grande pubblico per aver partecipato a trasmissioni sul Gambero Rosso, La7 e aver condotto “Chef in tacchi a spillo” su Telenorba.

Albicocche BBQ

Per una grigliata alternativa si possono proporre ai nostri ospiti delle buonissime albicocche grigliate.

Per 4 persone
12 albicocche, 150 ml Olio extravergine di oliva, Sale nero, Pepe, 1 limone, 1 lime.

Lavare bene le albicocche ed asciugarle, preparare una marinata con olio evo, il succo del limone e del lime e le bucce di entrambi gli agrumi, aggiungere sale e pepe. Aprire le albicocche in due, eliminare il nocciolo e passare le albicocche nella marinata, infilarle in degli spiedini di legno e grigliarle sul BBQ , spennellarle durante la cottura con la marinata.
Servirle calde accompagnate da un caciocavallo di grotta di media stagionatura.

Chutney alle albicocche e curcuma

Servire fredda in accompagnamento a formaggi stagionati e semistagionati, come base di crostini o in abbinamento con carne grigliata di maiale.

1 kg di albicocche, 3 cucchiai di curcuma, menta, sale, 5 cucchiai di zucchero semolato, 1 cipolla rossa di Acquaviva, olio evo, ½ bicchiere di vino bianco.

Tagliare finemente la cipolla e farla dorate con olio evo, aggiungere le albicocche tagliate a cubetti e rosolare bene, sfumare con del vino bianco, abbassare la fiamma e salare.
Cuocere mescolando per 3 minuti, aggiungere lo zucchero e la curcuma.
Continuare la cottura per un altro 2/3 minuti e poi fuori fuoco aggiungere 10/15 foglie di menta tritata.

Insalata di albicocche, ceci e feta

Per 4 persone
8 albicocche, olio evo, sale, pepe, 200 g formaggio feta,
250 g rucola, 200 g ceci precotti.

Lavare e denocciolare le albicocche, lavare la rucola e sbriciolare il formaggio.
In una capiente ciotola mettere tutti gli ingredienti e mescolare bene, condire con sale, olio evo e pepe.

L’Azienda Agricola Spontella viene fondata nel 1956 quando, in agro di Ginosa, Vito Spontella impianta la produzione di uve da tavola con struttura a tendone, novità assoluta per l’epoca. In breve tempo l’uva Spontella prima, le albicocche in seguito, diventano sinonimo di qualità e apprezzatissime dai mercati nazionali ed esteri.

Newsletter